La tecnoagricoltura della Sardegna

4B
Istituto comprensivo 1
Via XX settembre
Alghero, Sassari

Era una bella mattina di primavera, sono andata al nuraghe degli scienziati, lì ho visto tante cose tecnologiche usate per l'agricoltura, per esempio: un trattore che funziona a energia solare grazie ai pannelli solari, alberi di frutti misti, un nuraghe segreto di uno scienziato con sopra un'antenna che riceve informazioni meteorologiche da un satellite nello spazio così lo scienziato può prevedere il clima. La cosa più dolce erano i droni a forma di caramella che danno acqua alle piante. Poi c'erano i droni che lasciavano cadere i semi per far crescere le piante, e avevano inventato dei serpenti robot che mangiano gli insetti, e ho fatto amicizia con uno scienziato molto simpatico con una bacchetta magica che faceva cambiare le stagioni; c'erano le nuvole che parlavano con il sole: - Sole che cosa fai? dice la nuvoletta, -Io aiuto l'agricoltura!!! Risponde il sole. Non poteva mancare un fiore finto che attirava gli insetti per poi mangiarli. Mi hanno fatto vedere tante cose molto interessanti e ora so come curare le piante non inquinando. Ora posso diffondere questa notizia a tutti per trasformare il mondo come è ora, in un posto più pulito e migliore!

Condividi

Guarda altri progetti in Disegno